martedì 24 dicembre 2013

Due Ritratti inaspettati

Inaspettati non tanto per la loro creazione (ero lì... li ho fatti io), ma perchè sono molto più belli di quanto mi meritassi.
Angela e Ylenia sono state molto brave, hanno sopportato una forte luce negli occhi senza dire una parola... c'è poco da dire, le donne hanno una marcia in più.
Devo decidermi a fare una paginetta di questo blog dedicata alle immagini al collodio, devo dare dignità a tutto questo lavoro.








ANGELA





YLENIA




Una vigilia diversa

Sono pigro, lo so, non ditemi niente.
Sono molto pigro, so anche questo.
Per fortuna ci sono gli amici che ti stimolano e ti costringono ad uscire dalla catarsi in cui alcuni di noi vivono costantemente.
Oggi è venuta a trovarmi la mia amica Ylenia che, con solo un anno e mezzo di ritardo, ha PRETESO le stampe dei ritratti che le ho fatto per il mio progetto "Così è se ci pare".
I ritratti in questione sono gli "scarti" della lavorazione fatta tempo fa, però sono ugualmente buoni.
Per chi lo volesse sapere sono stampe su carta 24X30 IlFord politenata lucida warmtone, esposizione 10'' + 3'' sulla maglietta, rivelatore IlFord Multigrade.... ma so che alla maggioranza di voi non fregherà niente di tutto questo.
Grazie Ylenia.





sabato 28 settembre 2013

Nuove sperimentazioni con il collodio

Ultimamente sono stato molto preso nella sperimentazione di ricette e pozioni da usare per fare la fotografia al collodio.
Per chi non lo sapesse, la fotografia al collodio è stata inventata nel 1851 e dava la possibilità di eseguire positivi e negativi direttamente su lastre di vetro... inutile dire che la cosa mi è piaciuta non poco.
Grazie ai miei amici e colleghi Filippo, Giuseppe e Matteo, la ricerca prosegue speditamente (o quasi) e le soddisfazioni (e frustrazioni) sono tante.
Qui sotto ci sono due immagini che ho fatto recentemente; sono molto soddisfatto sia per i toni che il contrasto.
Si tratta di lastrine di vetro 13x18cm dove viene "spalmata" l'emulsione di argento su collodio e poi esposte nella fotocamera.... e dico poco!!




 Firenze, Santa Maria del Fiore





Firenze, statua del David di Michelangelo (copia)

giovedì 13 giugno 2013

Tanto per cambiare un pò

Da quando sono tornato dalla mia visita a Londra ospite di Marco e Daniela, non ero riuscito a trovare il tempo per sviluppare e stampare le foto che ho fatto in quei giorni.
Finalmente ce l'ho fatta!!
Si, lo so, non sono bravo con la street, non riesco a farci niente. Non ho occhio, non ho orecchio e non ho neanche bocca per la street, però... Londra è sempre Londra.



































lunedì 6 maggio 2013

ECW ovvero Europea Collodion Weekend

Sono appena tornato dall'Olanda dove mi sono incontrato con gli altri partecipanti all' ECW organizzato per il secondo anno da Alex Timmermans fotografo olandese particolarmente talentuoso.
Il tempo è stato bellissimo e la compagnia ancora di più, ci siamo scambiati ricette, consigli e segreti della fotografia al collodio.
La fotografia al collodio mi sta prendendo molto, spero di approfondire la cosa e diventare bravo abbastanza da non vergognarmi di far vedere le mie immagini.
Intanto cuccatevi questa foto di gruppo fatta al collodio da Alex. Nella foto ognuno doveva mostrare la sua fotocamera ed io, non avendone portata una, ho mostrato il telefonino.... meglio che niente!
Per la cronaca Alex Timmermans è quello sdraiato a terra.




I partecipanti all'ECW 2013

sabato 6 aprile 2013

Corso base di fotografia

Avrò l'onore di tenere il primo corso di fotografia organizzato dalla associazione "Semplicemente" presso lo studio fotografico SPAZIO 450.
Il corso partirà (al raggiungimento di almeno cinque iscritti) il 24 aprile ed avrà la durata di 30 ore.
Il corso sarà tenuto ogni mercoledì con orario 20.00 - 23.00 ed avrà un costo di 230 Euro.
Chi fosse interessato può informarsi presso i recapiti della associazione o alla mia E-mail info(at)davidenesti(dot)it

Saluti
Davide Nesti







sabato 30 marzo 2013

Terminata la mia camera oscura

Tempo, fatica e... soldi, per mettere a punto la mia camera oscura.
E' molto grande (anche troppo), però è anche vero che, come diceva mia nonna, "nel più ci sta il meno"... santa donna!
La camera oscura è di 50mq, con aria condizionata e tutto quello che occorre per stampare ottime foto e, ovviamente, è in affitto anche ad altri fotografi.
Quindi non accapigliatevi e godetevi questa meraviglia.














sabato 16 marzo 2013

A Londra da Marco e Daniela

Sono nella capitale britannica con Marco e Daniela.
Le aspettative fotografiche non sono un granchè anche per colpa del tempo (meteo) che è veramente pessimo. Ho comunque con me la mia fedelissima Canon A1 alla quale non fa paura niente!
Fotograferò solo con il 50mm e pellicola Kodak TMax 3200.... non si può dire che non mi piace la grana.
Al ritorno a casa vorrei sviluppare i rullini fatti con FX37 oppure R09 1+50 per avere grana più netta. Ad ogni modo, se nei prossimi giorni non vedete niente, non chiedete e fate finta di nulla.